Una visita a San Giuseppe

Dovevo sistemare alcune cose importanti in chiesa e quindi ho approfittato per scattare alcune foto e renderle disponibili a tutti quelli che sono a casa. Un modo per rimanere comunque uniti alla nostra chiesa e riscoprirci sempre più uniti, anche se divisi fisicamente. Una preghiera a San Giuseppe e al beato Mayr Nusser, con particolare pensiero ai nostri anziani ed ammalati e a tutti quelli che hanno perso un loro caro in questi giorni. don Mario

Preghiera a San Giuseppe

O San Giuseppe con te, per tua intercessione
noi benediciamo il Signore.
Egli ti ha scelto tra tutti gli uomini
per essere il casto sposo di Maria
e il padre putativo di Gesù.
Tu hai vegliato continuamente,
con affettuosa attenzione
la Madre e il Bambino
per dare sicurezza alla loro vita
e permettere di adempiere la loro missione.
Il Figlio di Dio ha accettato di sottoporsi a te come a un padre,
durante il tempo della sua infanzia e adolescenza
e di ricevere da te gli insegnamenti per la sua vita di uomo.
Ora tu ti trovi accanto a Lui.
Continua a proteggere la Chiesa tutta.
Ricordati delle famiglie, dei giovani
e specialmente di quelli bisognosi;
per tua intercessione essi accetteranno
lo sguardo materno di Maria
e la mano di Gesù che li aiuta.
Amen

Preghiera al Beato Josef Mayr-Nusser

Dio onnipotente ed eterno, tu hai dato al beato martire Josef
la forza di sostenere fino all’ultimo la pacifica battaglia della fede.
Ti ringraziamo di averci donato questo grande esempio di fede generosa e coerente.
Per sua intercessione ti preghiamo:
aiutaci ad essere tuoi testimoni fedeli,
ad assistere i bisognosi
e ad agire sempre secondo la nostra coscienza.
Per Cristo, nostro Signore. Amen.

4 commenti su “Una visita a San Giuseppe

  1. Dolly Cattoi Rispondi

    Proprio bella la mia chiesa e un affettuoso ricordo a don Vittorio Franzoi il mio parroco.
    Questa mattina sono passate le signore a mettere a posto i fiori per la festa di domani, grazie tante anche a loro

    • Don Mario Gretter Autore articoloRispondi

      Grazie di cuore a tutte e tutti coloro che continuano a dare prova di questo amore per Gesù attraverso la cura della chiesa. Grazie anche a chi domani suonerà le campane e ci inviterà così alla giornata di festa e di speranza in questi tempi di apprensione.

  2. Annamaria Leonellu Rispondi

    Sarebbe stata grande festa ai Piani domani. Penso intensamente a tutti loro e prego San Giuseppe perché interceda e consoli. Grazie don Mario, in molti modi ci se vicino e ci incoraggi. Che belle e significative le foto! Davvero che nostalgia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.