Guarda che Domenica!!

ecco la mia preghiera per oggi: Buona domenica a tutte/i care/i parrocchiane/i

…al di là delle persiane chiuse della mia vita, la bellezza e la luce che sta oltre…

Grazie Signore, che anche oggi mi vieni a cercare, proprio come il cieco del vangelo. Io che non ho occhi sufficientemente sani e coraggiosi per guardare in profondità quanto sta succedendo.

Grazie Signore, che spalmi del fango per ricreare la vista, rendere i nostri occhi capaci di vedere il mondo come tu lo hai creato e com’è nel tuo cuore.

Fammi vedere con gli occhi del cuore, dell’anima, perché possa contemplare, al di là delle persiane chiuse della mia vita, la bellezza e la luce che sta oltre.

Fammi riconoscere il Giorno del Signore, in queste domeniche senza “andare a Messa”, perché, non soltanto i 45 minuti canonici, ma tutto il tempo sia Tuo, nelle tue mani.

Fammi vedere la meschinità e l’egoismo delle mie uscite di casa tutt’altro che per necessità vera, quando altri muoiono e altri si sacrificano per curare, anche a causa della mia superficialità.

Fammi vedere quanti errori ho fatto in passato e come questo tempo, bloccato in casa, può servire a tentare vie di riparazione.

Fammi riscoprire le fatiche dello stare insieme, gomito a gomito, non come la fine del mondo, ma come un tempo di trasformazione, di rimessa in questione delle mie priorità, come un tempo per buttar via ciarpame esistenziale e fare posto a nuove scoperte dell’altro.

Fammi vedere al di là della porta blindata di casa mia chi è nel bisogno nel mio condominio, nel mio vicinato.

Fammi riscoprire la pazienza, perché il tutto e subito non ci ha fatto bene finora e non ce ne farà neanche in futuro.

Fammi vedere, sentire, assaporare quanta bellezza c’è intorno a me e in me perché non la sprechi.

Fammi andare al di là degli slogan falsamente consolatori del “andrà tutto bene!” perché molto si sta già rompendo e molto altro andrà in frantumi, ma nel Tuo Giorno, so che c’è un Vangelo, una buona notizia, che ci ricorda che la Tua Resurrezione non si ferma davanti alle macerie e neanche davanti alla morte, ma trasforma e dona nuova vita. Amen

11 commenti su “Guarda che Domenica!!

  1. Francesca Castagnetti Rispondi

    Caro don Mario, profondamente grazie. Condivido le tue parole, che davvero scuotono l’ anima, togliendomi da quel torpore che troppo spesso mi ha accecato.E’ questa, a mio parere, la grande lezione nel giorno di Nostro Signore amatissimo. Francesca

  2. Sabrina Rispondi

    “…la Tua Resurrezione non si ferma davanti alle macerie e neanche davanti alla morte, ma trasforma e dona nuova vita. Amen”

    Grazie

  3. Ornella Marini Rispondi

    Quante verità in queste tue riflessioni! Grazie caro don Mario per aiutarci a capire, per condurci con così tanto amore verso la nostra crescita spirituale.

  4. Annamaria Leonelli Rispondi

    Davvero il Signore ci aiuti finalmente a spalancare le nostre persiane chiuse e ci faccia crescere nella comunione con Lui e tra noi. Grazie, don Mario che ci inviti e ci incoraggi a riflettere.

  5. Mimmo Rispondi

    Durante la messa mi è piaciuto il ringraziamento fatto dal vescovo a tutta quella gente volontaria che lotta contro questo diavolo di contagio ben tornato ti ho visto in forma buona domenica a tutti

  6. Armando Rispondi

    Grazie Don Mario. Fa che io non sia quel vedente che vuol fare tutto da solo ma che mi affidi a Lui che è il solo che mi può dare il tutto.

  7. Giulia Rispondi

    Carissimo Don Mario, anche da lontano le tue parole e la tua preghiera ci danno luce e speranza.
    Hai proprio ragione, questo è un tempo di profonda riflessione su tutto..
    (… ma tutto il tempo sia Tuo, nelle tue mani.)
    Grazie!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.