Omelie 19 aprile 2020

Oggi, domenica 19.04.2020 ore 15:30, Adorazione Eucaristica su YouTube

Prima lettura At 2,42-47 Tutti i credenti stavano insieme e avevano ogni cosa in comune.
Salmo responsoriale Sal 117 Rendete grazie al Signore perché è buono: il suo amore è per sempre.
Seconda lettura 1Pt 1,3-9 Ci ha rigenerati per una speranza viva, mediante la risurrezione di Gesù Cristo dai morti.

+ Dal Vangelo secondo Giovanni 20,19-31
La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore.
Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo, soffiò e disse loro: «Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati».
Tommaso, uno dei Dodici, chiamato Dìdimo, non era con loro quando venne Gesù. Gli dicevano gli altri discepoli: «Abbiamo visto il Signore!». Ma egli disse loro: «Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il mio dito nel segno dei chiodi e non metto la mia mano nel suo fianco, io non credo».
Otto giorni dopo i discepoli erano di nuovo in casa e c’era con loro anche Tommaso. Venne Gesù, a porte chiuse, stette in mezzo e disse: «Pace a voi!». Poi disse a Tommaso: «Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani; tendi la tua mano e mettila nel mio fianco; e non essere incredulo, ma credente!». Gli rispose Tommaso: «Mio Signore e mio Dio!». Gesù gli disse: «Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!».
Gesù, in presenza dei suoi discepoli, fece molti altri segni che non sono stati scritti in questo libro. Ma questi sono stati scritti perché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e perché, credendo, abbiate la vita nel suo nome.
Parola del Signore

18:30 omelia di don Mario

Saluto di don Mario

catechesi di don Timothy

2 commenti su “Omelie 19 aprile 2020

  1. Marco Rispondi

    Buongiorno a tutti,
    seguiamo sempre la Messa del sabato pomeriggio e partecipiamo al canto. Ci manca molto la Messa del sabato.
    Spesso se non sappiamo le parole googoliamo il titolo e troviamo il testo ma sarebbe più veloce se si potesse pubblicare il canzoniere (anche noi non l’abbiamo portato per sbaglio a casa… ;-))
    Grazie se si può fare qualcosa altrimenti anche con Google ce la caviamo non male.
    A domani!

    • Don Mario Gretter Autore articoloRispondi

      Marco caro, bello sentire che volete partecipare più attivamente. Domandiamo alla nostra direttrice del coro di darci in anteprima i canti così possiamo metterli sul sito. Proviamo a farlo già per domani sera ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.