Ognissanti e Giornata dei defunti: le celebrazioni con il vescovo Muser

COMUNICATO STAMPA

Le misure e le raccomandazioni per contenere il diffondersi del contagio da Covid-19 modificano quest’anno anche il programma nelle celebrazioni del vescovo Ivo Muser per le festività di Ognissanti e per il 2 novembre.
La commemorazione dei defunti è naturalmente confermata, ma organizzata in maniera diversa: la celebrazione bilingue presieduta da monsignor Muser domenica 1° novembre, solennità di Ognissanti, alle 14.30 non si terrà come tradizione nel cimitero di Bolzano bensì nel duomo cittadino nel rispetto delle regole anti-Covid. Sarà possibile ascoltarla tramite le radio diocesane, che la trasmettono in diretta. Nel corso della stessa giornata il vescovo si recherà al cimitero di Bolzano per la benedizione delle tombe.
“L’intero programma delle celebrazioni di Ognissanti e della Giornata dedicata ai defunti – sottolinea monsignor Muser – ci deve incoraggiare proprio quest’anno a non rinunciare al ricordo dei nostri cari, ma a fare in modo di commemorarli in modo adeguato e responsabile anche nelle circostanze attuali“, sottolinea il vescovo.

Di seguito l’agenda del vescovo Muser per Ognissanti e la Giornata dei defunti.

Domenica 1 novembre, Ognissanti:

• Alle 10 a San Genesio celebrazione con la comunità parrocchiale

Alle 14.30 nel duomo di Bolzano celebrazione per commemorare i defunti. Viene trasmessa dalla emittenti diocesane Radio Sacra Famiglia-inBlu e Radio Grüne Welle. Nel corso della giornata il vescovo visiterà il cimitero di Bolzano e benedirà le tombe.

Alle 17 recita del rosario per tutti i defunti nel duomo di Bolzano, trasmesso dalle radio diocesane.

Lunedì 2 novembre, Giornata dei defunti:

• Alle 9 requiem nel duomo di Bressanone per tutte le vittime del coronavirus, trasmesso dalle radio diocesane.

• Alle 19.30 requiem nel Giorno dei morti nella Collegiata di San Candido e benedizione delle nuove urne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.