#sanMartino2020

Un invito di don Mario


Alcuni spunti dalle nostre catechiste


Cari bambini, care famiglie,

quest’anno ci aspetta un san Martino speciale! Anche se non vi saranno i tradizionali cortei di san Martino, faremo brillare di luce le nostre case tramite un’iniziativa aperta a tutti. San Martino ha diviso il proprio mantello con il povero – anche noi vogliamo condividere la nostra speranza e la nostra luce con gli altri!

  • Vieni in chiesa sabato 7 (o anche un altro giorno) alle ore 18:00 ai Piani o alle 18:30 in San Domenico per la Messa prefestiva. Troverai un cartellone con un San Martino che chiede il tuo aiuto: rendilo più vivo con il tuo contributo. Troverai il foglietto da colorare e compilare con la tua scelta di con-dividere. Torna quando vuoi ad attaccarlo al cartellone. Se non riesci a passare puoi anche spedircelo per mail (parrduombz@gmail.com o s.giuseppepianibz@gmail.com o WhatsApp 350 0 340 900)
  • Ponete tutte le sere dall’7 al 15 novembre le vostre lanterne (anche fai-da-te!) alla finestra. Attenzione alle norme di sicurezza (vedi qui)
  • Festeggiate insieme san Martino. (Traccia di preghiera: vedi sotto)
  • Postate una foto con l’hashtag #sanMartino2020 sui vostri canali social
  • Condividete come san Martino: preparate una lanterna da regalare ai vostri vicini di casa o a chi volete! Donate un po’ del vostro tempo a persone anziane e sole, ad esempio con una telefonata. Partecipate alla raccolta caritativa “La povertà è più vicina di quanto pensi“. La nostra raccolta caritativa comune sarà a vantaggio di persone sole.
  • ECCO le proposte di CARITAS per condividere questo tempo:
    • visitare i nonni o conoscenti anziani (se possibile) o chiamarli al telefono per portare loro un po’ di gioia, una parola di incoraggiamento.
    • dare dei messaggi di vicinanza e affetto agli anziani attraverso brevi lettere, disegni o messaggi video o musicali da consegnare alle residenze degli anziani, alle case di riposo e nelle abitazioni di anziani soli per far sentire loro la nostra vicinanza. Un’altra idea è di raccogliere questi messaggi in parrocchia per poi appenderli in bacheca in Chiesa perché possano essere visibili…
    • Chiedere ai giovani di mettersi a disposizione, magari con un servizio spesa per gli anziani appunto che non possono uscire. (mettendosi in contatto con la YoungCaritas si può accedere a questo servizio).

Traccia di preghiera per San Martino

Caro Dio,
stasera pongo la mia lanterna alla finestra.
(o: stasera poniamo le nostre lanterne alla finestra.)
Fuori è buio.
La nostra lanterna brilla di luce.
Rende luminosa la notte.
Essa ci ricorda san Martino:
Egli ha diviso il suo mantello con i poveri.
Ha fatto del bene a tante persone.
Martino ha reso così il mondo un po’ più luminoso.
O Dio, anche noi possiamo essere come San Martino…
Aiutaci a rendere il mondo un po’ più luminoso!
Amen.

Se si vuole, si può cantare insieme.

Guarda questo video per realizzare una lanterna super semplice, ma super bella: basta un barattolo di vetro, un po’ di colla e del sale grosso


La storia di San Martino

1 commento su “#sanMartino2020

  1. Rosa Siciliano Rispondi

    Grazie a don Mario e alle catechiste per i loro messaggi. San Martino ci insegna a condividere. Prendiamo esempio da lui e condividiamo come meglio possiamo. Oggi mi sono promessa di telefonare ad alcune persone che so essere sole. Credo sia un modo per dare loro anche un po’ di gioia.

Rispondi a Rosa Siciliano Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.