Adorazione II domenica di Quaresima

II DOMENICA DI QUARESIMA – II VESPRI

V. O Dio, vieni a salvarmi.
R. Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre e al Figlio / Come era …


Inno 

1^ Antifona
Manifesta, Signore, il dominio del tuo Cristo
nello splendore della tua gloria.

SALMO 109, 1-5. 7

Oracolo del Signore al mio Signore: *
«Siedi alla mia destra, 
finché io ponga i tuoi nemici *
a sgabello dei tuoi piedi». 

Lo scettro del tuo potere stende il Signore da Sion:
«Domina in mezzo ai tuoi nemici. 

A te il principato nel giorno della tua potenza *
tra santi splendori; 
dal seno dell’aurora, *
come rugiada, io ti ho generato». 

Il Signore ha giurato e non si pente: *
«Tu sei sacerdote per sempre 
al modo di Melchisedek». 

Il Signore è alla tua destra, *
annienterà i re nel giorno della sua ira. 
Lungo il cammino si disseta al torrente *
e solleva alta la testa.

Gloria al Padre e al Figlio / Come era …

 
1^ Antifona

Manifesta, Signore, il dominio del tuo Cristo
nello splendore della tua gloria.

2^ Antifona

Unico è il Dio che noi adoriamo:
egli ha fatto i cieli e la terra.

SALMO 113 B

Non a noi, Signore, non a noi, †
ma al tuo nome dà gloria, *
per la tua fedeltà, per la tua grazia. 

Perché i popoli dovrebbero dire: *
«Dov’è il loro Dio?». 
Il nostro Dio è nei cieli, *
egli opera tutto ciò che vuole. 

Gli idoli delle genti sono argento e oro, *
opera delle mani dell’uomo. 
Hanno bocca e non parlano, *
hanno occhi e non vedono, 

hanno orecchi e non odono, *
hanno narici e non odorano. 

Hanno mani e non palpano, †
hanno piedi e non camminano; *
dalla gola non emettono suoni. 

Sia come loro chi li fabbrica *
e chiunque in essi confida. 

Israele confida nel Signore: *
egli è loro aiuto e loro scudo. 
Confida nel Signore la casa di Aronne: *
egli è loro aiuto e loro scudo. 

Confida nel Signore, chiunque lo teme: *
egli è loro aiuto e loro scudo. 

Il Signore si ricorda di noi, ci benedice: †
benedice la casa d’Israele, *
benedice la casa di Aronne. 

Il Signore benedice quelli che lo temono, *
benedice i piccoli e i grandi. 

Vi renda fecondi il Signore, *
voi e i vostri figli. 

Siate benedetti dal Signore *
che ha fatto cielo e terra. 
I cieli sono i cieli del Signore, *
ma ha dato la terra ai figli dell’uomo. 

Non i morti lodano il Signore, *
né quanti scendono nella tomba. 
Ma noi, i viventi, benediciamo il Signore *
ora e sempre.

Gloria al Padre e al Figlio / Come era …

2^ Antifona
Unico è il Dio che noi adoriamo:
egli ha fatto i cieli e la terra.

3^ Antifona

Dio non ha risparmiato il suo unico Figlio:
lo ha dato per salvare tutti noi.

CANTICO Cfr. 1 Pt 2, 21-24 

Cristo patì per voi, 
lasciandovi un esempio, *
perché ne seguiate le orme: 

egli non commise peccato 
e non si trovò inganno *
sulla sua bocca;

oltraggiato non rispondeva con oltraggi, *
e soffrendo 
non minacciava vendetta

ma rimetteva 
la sua causa *
a colui che giudica con giustizia. 

Egli portò i nostri peccati 
sul suo corpo *
sul legno della croce, 

perché, non vivendo più per il peccato, 
vivessimo per la giustizia. *
Dalle sue piaghe siamo stati guariti.

Gloria al Padre e al Figlio / Come era …

 
3^ Antifona

Dio non ha risparmiato il suo unico Figlio:
lo ha dato per salvare tutti noi.

Lettura Breve
   Ef 4, 29-30
Nessuna parola cattiva esca più dalla vostra bocca; ma piuttosto, parole buone che possano servire per la necessaria edificazione, giovando a quelli che ascoltano. E non vogliate rattristare lo Spirito Santo di Dio, col quale foste segnati per il giorno della redenzione.

Responsorio

R. Ti siano gradite le mie parole, * Dio della mia salvezza.
Ti siano gradite le mie parole, Dio della mia salvezza.
V. Davanti a te i pensieri del mio cuore,
Dio della mia salvezza.
Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.
Ti siano gradite le mie parole, Dio della mia salvezza.

Antifona al Magnificat
Non dite a nessuno
la gloria che avete contemplato,
finché il Figlio dell’uomo non sia risorto dai morti.

L’anima mia magnifica il Signore *
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,

perché ha guardato l’umiltà della sua serva. *
D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.

Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente *
e Santo è il suo nome:

di generazione in generazione la sua misericordia 
si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio, *
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;

ha rovesciato i potenti dai troni, *
ha innalzato gli umili;

ha ricolmato di beni gli affamati, *
ha rimandato i ricchi a mani vuote.

Ha soccorso Israele, suo servo, *
ricordandosi della sua misericordia,

come aveva promesso ai nostri padri, *
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.

Gloria al Padre e al Figlio / Come era …


Ant:
 Non dite a nessuno
la gloria che avete contemplato,
finché il Figlio dell’uomo non sia risorto dai morti.

Intercessioni
Il Cristo, nostro Capo e Maestro, è venuto per servire l’umanità e far del bene a tutti. Uniti nella lode della sera, chiediamo il suo aiuto:
Visita la tua famiglia, Signore.

Intercessioni libere


Padre nostro.


Orazione

O Dio, che ci hai detto di ascoltare il tuo amato Figlio, nutri la nostra fede con la tua parola e purifica gli occhi del nostro spirito, perché possiamo godere la visione della tua gloria. Per il nostro Signore.

Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. R. Amen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.