Green Pass e vita parrocchiale

Saranno “libere” dal Green pass le Messe e i Grest. Ma anche le processioni. Però la certificazione anti-Covid servirà per tutta una serie di attività che le parrocchie promuovono: dagli incontri al chiuso alle iniziative sportive, dagli spettacoli al bar dell’oratorio. Il vademecum che indica regole e comportamenti all’ombra del campanile arriva dalla Conferenza episcopale italiana, attraverso l’Ufficio nazionale comunicazioni sociali, e accompagna la lettera che la presidenza della Cei ha inviato ai vescovi e alle parrocchie della Penisola.

leggi di più su Avvenire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.