VIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Signore Dio di pace, ascolta la nostra supplica!
Abbiamo provato tante volte e per tanti anni a risolvere i nostri conflitti con le nostre forze e anche con le nostre armi; tanti momenti di ostilità e di oscurità; tanto sangue versato; tante vite spezzate; tante speranze seppellite… Ma i nostri sforzi sono stati vani.
Ora, Signore, aiutaci Tu! Donaci Tu la pace, insegnaci Tu la pace, guidaci Tu verso la pace. Apri i nostri occhi e i nostri cuori e donaci il coraggio di dire: “mai più la guerra!”; “con la guerra tutto è distrutto!”. Infondi in noi il coraggio di compiere gesti concreti per costruire la pace. Signore, Dio di Abramo e dei Profeti, Dio Amore che ci hai creati e ci chiami a vivere da fratelli, donaci la forza per essere ogni giorno artigiani della pace; donaci la capacità di guardare con benevolenza tutti i fratelli che incontriamo sul nostro cammino. Rendici disponibili ad ascoltare il grido dei nostri cittadini che ci chiedono di trasformare le nostre armi in strumenti di pace, le nostre paure in fiducia e le nostre tensioni in perdono. Tieni accesa in noi la fiamma della speranza per compiere con paziente perseveranza scelte di dialogo e di riconciliazione, perché vinca finalmente la pace. E che dal cuore di ogni uomo siano bandite queste parole: divisione, odio, guerra!
Signore, disarma la lingua e le mani, rinnova i cuori e le menti, perché la parola che ci fa incontrare sia sempre “fratello”, e lo stile della nostra vita diventi: shalom, pace, salam! Amen.

Invocazione per la pace, Papa Francesco, Giardini Vaticani, 8 giugno 2014

◼︎ Messaggio del Santo Padre per la Quaresima 2022 > clicca qui
◼︎ Messaggio del Vescovo Ivo Muser per la pace > clicca qui
◼︎ Notiziario Parrocchiale > clicca qui

◼︎ 26 e 27 febbraio 5 e 6 marzo Cammino di preparazione al matrimonio in Oratorio, Via Vintler18
◼︎ dom. 27 feb. ore 17.00 in S. Domenico Santa Messa mariana (preceduta alle ore 16.40 dalla recita del S. Rosario)
◼︎ lun 28 feb.ore 20:30 Preghiera ecumenica e interreligiosa per la Pace organizzata dal Tavolo Locale per le Appartenenze Religiose. Trentino & Giardino delle Religioni.Bolzano su ZOOM > clicca qui
◼︎ mercoledì 2 marzo MERCOLEDÌ DELLE CENERI – digiuno e astinenza e preghiera per la pace (SS. Messe con imposizione delle Ceneri: 8:00 Duomo; 18:30 S. Domenico; 20:00 S. Giuseppe ai Piani)
◼︎ venerdì 4 marzo ore 18:00 in S. Maria in Augia (Piazza don Bosco) Preghiera ecumenica mondiale
◼︎ venerdì 4 marzo ore 20:00 in S. Giuseppe ai Piani Incontro Biblico

Prima lettura Sir 27,5-8 Non lodare nessuno prima che abbia parlato.
Salmo responsoriale Sal 91 È bello rendere grazie al Signore.
Seconda lettura 1Cor 15,54-58 Ci ha dato la vittoria per mezzo di Gesù Cristo.

+ Dal Vangelo secondo Luca 6,39-45
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli una parabola:
«Può forse un cieco guidare un altro cieco? Non cadranno tutti e due in un fosso? Un discepolo non è più del maestro; ma ognuno, che sia ben preparato, sarà come il suo maestro.
Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio del tuo fratello e non ti accorgi della trave che è nel tuo occhio? Come puoi dire al tuo fratello: “Fratello, lascia che tolga la pagliuzza che è nel tuo occhio”, mentre tu stesso non vedi la trave che è nel tuo occhio? Ipocrita! Togli prima la trave dal tuo occhio e allora ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall’occhio del tuo fratello.
Non vi è albero buono che produca un frutto cattivo, né vi è d’altronde albero cattivo che produca un frutto buono. Ogni albero infatti si riconosce dal suo frutto: non si raccolgono fichi dagli spini, né si vendemmia uva da un rovo. L’uomo buono dal buon tesoro del suo cuore trae fuori il bene; l’uomo cattivo dal suo cattivo tesoro trae fuori il male: la sua bocca infatti esprime ciò che dal cuore sovrabbonda».
Parola del Signore

11Notiziario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.